Home / Donne / Tris iridato a crono per Van Dijk e prima storica maglia per Guazzini
van-dijk-cyclingtime

Tris iridato a crono per Van Dijk e prima storica maglia per Guazzini

di Giuseppe Girolamo

Ellen Van Dijk bissa il successo di Fiandre 2021 e con la vittoria di Toscana 2013 porta a tre i successi iridati a cronometro, nessuna come lei tra le atlete in attività; solo Jeannie Longo la sopravanza in questa speciale classifica con quattro successi.

La prova di Wollongong ha visto la campionessa olandese (classe 1987) avere un’unica rivale, l’atleta di casa Grace Brown. L’australiana ha sfoderato una prova maiuscola; il suo tempo di 44’41” resisteva a tutte le avversarie, ma non all’ultima a giungere sul traguardo. Van Dijk faceva segnare uno straordinario 44’28”. Medaglia di bronzo per Marlen Reusser. La svizzera, neo campionessa europea, non riusciva a ripetere la prova straordinaria del campionato continentale chiudendo col ritardo di 41″ da Van Dijk.

Quarto tempo per Vittoria Guazzini – L’Italia conquista il suo primo oro a Wollongong grazie alla ragazza toscana. Una maglia storica: per la prima volta al campionato del mondo si assegnava il titolo della categoria Under 23. Il quarto posto assoluto (a 52″) rende merito a Guazzini, classe 2000, dunque, giovanissima, con un futuro luminoso davanti e con ampi margini di miglioramento. Alle sue spalle il vuoto col secondo posto dell’olandese Shirin van Anrooij (a 1’48” ) e il terzo della tedesca Ricarda Bauernfeind (a 2’17”). Distacchi abissali. Il “Tic Tac” italiano trova in Guazzini l’investimento per un futuro luminoso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

vos-cyclingtime

Marianne Vos colpisce ancora

Altra volata vincente: terzo successo consecutivo al Tour of Scandinavia