Spreafico positivo: si tratta di doping e non di Covid

Dopo i casi di Covid al Giro c’è un nuovo positivo, ma questa volta si tratta di doping. E’ il lombardo Matteo Spreafico, della Vini Zabù-Brado Ktm. L’atleta, classe’93, originario di Erba, quest’oggi era assente al foglio firma della 19a tappa con partenza da Morbegno.

Dai risultati dei controlli effettuati tra il 15 e il 16 ottobre, Spreafico è risultato positivo all’Ostarine, una sostanza in grado di aumentare la tonicità muscolare.

In attesa delle controanalisi, così previsto dai protocolli UCI, Spreafico è stato sospeso. In classifica generale occupava la 127esima posizione.

@cyclingtime.it Resta sempre aggiornato: 3518637304 e-mail: redazione@cyclingtime.it