soler_cyclingtime

di Ettore Ferrari

Marc Soler, al termine di un’azione solitaria, conquista la terza tappa (partenza e arrivo da Estavayer), del Giro di Romandia. Lo spagnolo, che ha attaccato sull’ultima salita (-10 all’arrivo), ha preceduto di 22″ il primo gruppo inseguitore, regolato in volata da Magnus Cort Nielsen. Alle spalle del danese, Peter Sagan (vincitore della prima tappa) e Sonny Colbrelly (primo ieri nella seconda frazione). Grazie a questo successo, Soler scalza dalla vetta della classifica Rohan Dennis (caduto in discesa prima dell’ultima salita), giunto nel secondo gruppo a 1’21”.

Thomas secondo alla vigilia delle giornate decisive – La breve corsa a tappe elevetica prevede domani il tappone con arrivo in salita e domenica la cronometro conclusiva. Geraint Thomas (vincitore del Tour 2018 e secondo l’anno successivo) diventa il grande favorito della corsa essendo secondo in classifica a soli 14″ da Soler. Il Team Ineos dispone pure di Richie Porte (terzo con lo stesso tempo di Thomas) per tentare l’assalto alla vittoria finale.

Di Ettore Ferrari

Sono nato a Catania il 14 aprile 1971. In redazione dicono sempre che sono troppo preciso, da qui il nomignolo "nessun capello fuori posto". Sono la "Memoria storica" del ciclismo.