La cronometro ha rispettato i pronostici con Primoz Roglic vincitore davanti a Victor Campenaerts, battuto di appena 11″. Valerio Conti ha mantenuto la maglia rosa di leader della Generale.

Limitare i danni – I favoriti alla vittoria finale della 102esima edizione del Giro d’Italia erano chiamati a cercar di perdere meno terreno possibile rispetto a Roglic. Lo sloveno è stato il più veloce di tutti, coprendo i 34,8 km tra Riccione a San Marino in 51’52” (media 40,257 km/h). Bauke Mollema a 1′, Vincenzo Nibali a 1’05”, Tanel Kangert a 1’10”, Bob Jungels a 1’10”, Richard Carapaz a 1’55”, Ilnur Zakarin a 1’56”, Rafal Majka a 2’04”, Davide Formolo a 2’52”, Mikel Landa a 3’03”, Simon Yates a 3’11”, Miguel Angel Lopez a 3’45”.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it

3 pensiero su “Roglic domina la crono di San Marino”
  1. 990831 369739I was wondering if you ever considered changing the structure of your blog? Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for only having one or two images. Maybe you could space it out better? 306826

  2. 814933 347672Youre so cool! I dont suppose Ive read anything like this before. So good to search out any individual with some original thoughts on this subject. realy thank you for starting this up. this site is 1 thing thats wanted on the internet, somebody with a bit of originality. beneficial job for bringing something new towards the internet! 324344

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *