giro_italia_cyclingtime

Partenza da Torino l’8 maggio e arrivo a Milano il 30 maggio. Similari le modalità di partenza e arrivo con due cronoindividuali, rispettivamente di 9 km e 29,4 km. Il primo arrivo in salita, non difficilissimo, nella quarta tappa: arrivo ai 1020 metri slm di Sestola. La cima Coppi della 104esima edizione sarà il Passo Pordoi (2239 metri slm) percorso nel corso della 16esima tappa (24 maggio). Un totale di 3450 Km.

Pronostici – Al via da Torino non ci sarà il vincitore dell’ultima edizione Tao Geoghegan Hart. Il portacolori della Ineos Grenadiers punterà sul Tour de France; la formazione britannica avrà come capitano Egan Bernal. Il colombiano alla sua prima partecipazione alla corda rosa sarà chiamato al riscatto dopo la non esaltante stagione 2020. Al via ci sarà Vincenzo Nibali. A quasi 37 anni il ciclista messinese andrà alla caccia del terzo successo in maglia rosa. Ci sarà il debutto di Remco Evenepoel. Il talento belga sarebbe dovuto già essere al via nella 103esima edizione, ma ha dovuto rinunciarci a causa dell’infortunio accorsogli ne Il lombardia.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it