pogacar-cyclingtime

di Ettore Ferrari

Tadej Pogacar non lascia nulla nemmeno nell’ultima fatica del Tour of Slovenia e si impone in rimonta dinnanzi al connazionale Matej Mohoric e al compagno di squadra Rafal Majka, con cui ha monopolizzato la scena in questa edizione della breve corsa a tappe di casa.

Pedala sul velluto – Il fuoriclasse sloveno allunga sull’ultimo strappo, assieme a Mohoric. Forte di una condizione già vicina al top, Pogacar fa sembrare sempre tutto semplice. In discesa rientra Majka, spalla perfetta in questo Giro di Slovenia e vincitore di 2 tappe. I tre si giocano la vittoria sul traguardo di Novo Mesto. Majka, in maglia rossa di leader degli scalatori, è in testa, poi Mohoric e, leggermente defilato, Pogacar. Parte Mohoric, ma Pogacar risponde subito, affianca il dominatore dell’ultima Milano-Sanremo, e lo salta negli ultimi metri.

Pogacar plurivincitore del 2022 – Ancora una vittoria per Tadej, che porta a 10 le vittorie in questo 2022 (2 tappe e la classifica finale dell’UAE Tour, Strade Bianche, 2 tappe e la classifica finale della Tirreno-Adriatico e ancora 2 tappe e la cl.fin. del Tour of Slovenia): è lui il plurivittorioso della stagione. Nella classifica finale, Pogacar (primo anche nella classifica a punti) precede di 12″ il fido Majka e di 2’32” Domen Novak. Quarto posto per il nostro Vincenzo Albanese a 2’42”, sesto per Nicola Conci a 3’17”; chiude la top-ten, Davide Gabburo a 4’23”.

Avversari avvisati – A 12 giorni da Le Grand Départ del Tour de France il mondo è avvisato: Tadej Pogacar, al secondo trionfo consecutivo al Tour of Slovenia, è ancora una volta l’uomo da battere.

Di Ettore Ferrari

Sono nato a Catania il 14 aprile 1971. In redazione dicono sempre che sono troppo preciso, da qui il nomignolo "nessun capello fuori posto". Sono la "Memoria storica" del ciclismo.

Un pensiero su “Pogacar si prende tutto in Slovenia”
  1. Your article gave me a lot of inspiration, I hope you can explain your point of view in more detail, because I have some doubts, thank you.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *