L’Unione Ciclista Internazionale impone lo stop delle gare sino a tutto il mese di aprile. Vengono così definitivamente annullate anche Classiche di prestigio Giro delle Fiandre (5 aprile), Parigi Roubaix (12 aprile), Amstel Gold Race (19 aprile), Freccia Vallone (22 aprile) e Liegi Bastogne Liegi (26 aprile). Queste si aggiungono ad altre manifestazioni, in linea a a tappe, annullate in precedenza.

L’intensione è quella di far recuperare almeno le gare di interesse storico in altra data, per questo motivo UCI, Sindacato dei ciclisti, organizzatori e gruppi sportivi stanno vagliando la possibilità di poter far slittare la fine della stagione agonistica ai primi giorni di novembre, un paio di settimane dopo il tradizionale termine di metà ottobre.

Il tutto è in continua evoluzione, vista l’impossibilità di fare programmi concreti, non conoscendo il periodo in cui l’emergenza sanitaria dettata dal coronavirus avrà termine.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it