van_der_poel_cyclingtime

Mathieu van der Poel “Felicissimo di questo risultato, prossimo obiettivo la Parigi – Roubaix”

Van der Poel ha portato a casa il suo quarto titolo mondiale di ciclocross, è felice, ma non è stata una corsa come le altre e come lui stesso ha dichiarato a fine gara “Nei giorni passati c’era tanta incertezza e nessuno sapeva se questo Mondiale ci sarebbe stato. Non sembra un Mondiale ma nemmeno una corsa qualunque. Ovviamente sono molto contento del mio risultato, ma si sente che c’è una situazione diversa“.

Ha corso vicino al mare e scherzando ha ammesso di averlo fatto per rinfrescarsi. “Sapendo che correvamo con il freddo avevo deciso che sotto i 5 gradi avrei corso con gli scaldamuscoli. Il vento anche era gelido e il mio telefono indicava che soffiava con una temperatura di -4 gradi. Ho corso consapevolmente vicino al mare per rinfrescarmi, anche se onestamente lo preferisco più caldo”.

Adesso per lui il prossimo obiettivo è la Parigi-Roubaix, perché – come lo stesso ha ammesso “Per me sarà la mia prima volta in questa straordinaria corsa e spero di fare un risultato importante. Avrò adesso qualche giorno di riposo e poi tornerò a lavorare con la bici da strada”.

@cyclingtime.it Resta sempre aggiornato: 3518637304 e-mail: redazione@cyclingtime.it