Quando si parla di mountain bike e di grandissimi interpreti di questa specialità non si può non fare il nome di Miguel Martinez, francese, classe 1976, vincitore tra le ruote grasse di una medaglia di bronzo e una d’oro (specilità cross country) in due edizioni dei Giochi Olimpici, rispettivamente ad Atlanta 1996 e Sidney 2000.

Dopo aver vinto tutto quanto c’era da vincere in mountain bike Martinez si è cimentato con alterne fortune anche nel ciclismo su strada passando professionista con la Mapei nel 2002 e l’anno successivo vestendo la maglia della Phonak. Nessuna vittoria in massima categoria, sino al 2008, quando con la casacca della Amore & Vita si aggiudica la terza tappa del Tour de Beauce. Quella colta in terra francese resterà l’unica vittoria da profesdionista.

Negli ultimi anni si erano perse le tracce, ma adesso Miguel Martinez ritorna a far parlare di se, rientrando nel ciclismo professionistico: come riportato da alcuni giornali francesi rivestirà la maglia della Amore & Vita. La notizia – non ancora ufficializzata dalla formazione di patron Fanini – trova fondamento in alcune dichiarazioni rilasciate dallo stesso Martinez, il quale parla già di debutto: Sibiu Tour o Giro del Portogallo.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it