roglic-cyclingtime

Primoz Roglic cala il tris al Giro dell’Emilia. Lo sloveno dopo le edizioni del 2019 e 2021 si è aggiudicato anche quella del 2023.

San Luca decisivo – La salita conclusiva del Giro dell’Emilia si conferma decisiva. Giro dopo giro il gruppo si assottiglia sotto i colpi della UAE Emirates. E’ la formazione emiratina a fare la differenza con Diego Ulissi e Jay Vine e nella penultima scalata verso il Santuario di sanluca completa il lavoro Adam Yates. Il gruppo prncipale è composto da una quindicina di uomini.

Finale – L’ultima ascesa è micidiale per tutti: la curva ripidissima delle Orfanelle è stilettata nelle gambe dei concorrenti. Manca meno di un chilometro al traguardo e Pogacar forza il ritmo. Alle spalle dello sloveno risponde benissimo il connazionale Roglic. L’uomo della Jumbo Visma si incolla alla ruota di Pogacar e poi lo salta. Vittoria netta! Pogacar coglie la seconda piazza d’onore consecutiva. Al terzo posto chiude Simon Yates. Il britannico taglia il traguardo con la maglia leggermente lacerata, conseguenza di una caduta. Poi nell’ordine Enric Mas (vincitore dell’edizione 2022), Michael Woods, Aleksandr Vlasov e Richard Carapaz. Ottiva piazza per Giulio Ciccone.

Tra le donne è doppietta FDJ Suez con la vittoria di Cecilie Ludwig (già vincitrice nel 2020) e il secondo posto di Marta Cavalli (a 5″). Terza moneta per Juliette Labous (a 16″).

Di Giuseppe Girolamo

Sono siciliano, anche se sono nato (per puro caso) a Torino il 28 giugno 1973. Perchè scrivo di ciclismo? Perchè da corridore ero troppo scarso! Addetto stampa e organizzatore di eventi sportivi e culturali. Per info: giuseppegirolamo@gmail.com