Dylan Groenewegen e Jai Hindley non prenderanno il via nella quattordicesima tappa del Giro d’Italia.

Groenewegen – era al rientro alle gare dopo la lunga squalifica inflittagli a seguito della (presunta) scorettezza ai danni di Fabio Jakobsen nel finale della prima tappa del Tour de Pologne. Per il portacolori della Jumbo Visma questa era la prima partecipazione al Giro d’Italia; come miglior risultato ha ottenuto il quarto posto a Novara, nella volata vinta da Tim Merlier.

Hindley è partito da Torino come uno dei grandi favoriti, dopo il secondo posto finale colto nel 2020. Il 25enne australiano, invece, non è stato mai tra i protagonisti e al termine della tappa conclusa a Verona ha alzato bandiera bianca. Al momento del ritiro si trovava in 25esima posizione a 17’42” di ritardo dalla maglia rosa Egan Bernal.

Di Giuseppe Girolamo

Sono siciliano, anche se sono nato (per puro caso) a Torino il 28 giugno 1973. Perchè scrivo di ciclismo? Perchè da corridore ero troppo scarso! Addetto stampa e organizzatore di eventi sportivi e culturali. Per info: giuseppegirolamo@gmail.com