Home / Professionisti / Ganna cala il tris “tricolore”
ganna_cyclingtime

Ganna cala il tris “tricolore”

di Giuseppe Girolamo

Nel 2021 era il grande favorito, ma alla fine non riuscì a salire sul podio. Filippo Ganna era in cerca di riscatto, dunque; voleva riprendersi quella maglia tricolore già fatta sua per due volte. Il portacolori della Ineos Grenadiers ha centrato l’obiettivo sbaragliando la concorrenza a San Giovanni a Natisone. Una prova contro il tempo corsa sulla distanza di 35,6 km.

Podio – Il ciclista piemontese ha coperto il tracciato in 40’29” distanziando di 39″ un sempre più convincente Mattia Cattaneo, ancora sul podio dopo il terzo gradino del 2021. Terza piazza per Edoardo Affini distanziato di 50″. Il portacolori della Jumbo Visma si conferma tra i migliori della specialità dopo il secondo posto del 2021, alle spalle di Matteo Sobrero. Il campione in carica (forse) si aspettava qualcosina in più vista la prova vincente di Verona nell’ultima frazione del Giro d’Italia. Sobrero chiude in quarta posizione distanziati di 56″ da Ganna.

Gli altri – Alle spalle dei primi quattro c’è il vuoto; la quinta piazza è stata conquistata da Filippo Baroncini, distanziato da Ganna di 1’34”. Via via poi tutti gli altri, con distacchi abissali: l’ultimo e ventesimo tempo è stato fatto registrare da Manuele Tarozzi, 5’31” il divario da Top Ganna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

vingegaard-cyclingtime

Vingegaard ritorna al successo

Vittoria nella terza frazione del Giro di Croazia