Fabio Aru è arrivato a poco più di due minuti da Ivan Sosa nella terza frazione del Tour de la Provence edizione 2021, quella con arrivo a Chalet Reynard, sul Mont Ventoux.

Ha affermato il cavaliere dei quattro mori al termine della tappa che ha “dovuto lottare con un po’ di crampi allo stomaco per quasi tutto il giorno, anche nel finale.  I miei compagni di squadra sono stati davvero bravi ed è stato buono mettere un po’ di benzina nelle gambe in vista delle prossime corse”.