di Giuseppe Girolamo

Caleb Ewan regola in volata il gruppo compatto. Bis dell’australiano in questa edizione del Giro d’Italia, dopo il successo ottenuto a Cattolica. Immutata la classifica generale con Attila Valter sempre leader.

Cronaca – Tappa semplice con l’unico GPM facile facile posizionato a metà percorso. Troppo ghiotta perciò l’occasione per i velocisti. La fuga a tre uomini di inizio giornata serve alle formazioni “Professional” per mettere in risalto le proprie maglie. Gli alfieri di Androni Giocattoli, Eolo Kometa e Bardini CSF restano in avanscoperta sino a 15 km dal traguardo. Inizia un’altra corsa. Il gruppo viaggia veloce verso il traguardo di Termoli.

Cinquina di Ewan – I pronostici della vigilia si materializzano: È volata! Gaviria cerca di anticipare. Niente da fare: il colombiano ha le polveri bagnate e viene rimontato. Alla fine sarà sesto. Davanti a sé il portacolori della UAE Emirates vede Pasqualon, Moschetti, Merlier e Cimolai. Tutti quanti sconfitti da Ewan. Quinto successo complessivo al Giro d’Italia.

Di Giuseppe Girolamo

Sono siciliano, anche se sono nato (per puro caso) a Torino il 28 giugno 1973. Perchè scrivo di ciclismo? Perchè da corridore ero troppo scarso! Addetto stampa e organizzatore di eventi sportivi e culturali. Per info: giuseppegirolamo@gmail.com