Home / Professionisti / É crisi nera per Sagan: a rischio la Roubaix

É crisi nera per Sagan: a rischio la Roubaix

Cosa succede a Peter Sagan? “Non sto bene, mi sento sempre stanco e adesso bisogna capire il perchè“. Lo slovacco si è ritirato dal Circuit Sarthe, abbandonando la gara francese nel corso della seconda frazione. Per il tre volte campione del mondo è il terzo ritiro in stagione dopo quelli alla Tirreno Adriatico e alla Gand Wevelgem. Il portacolori della Total Energies in questo 2022 non ha ancora vinto, ottenendo come miglior piazzamento un quarto posto nella seconda tappa della Tirreno Adriatico con arrivo a Sovicille. Poco, pochissimo. Solo uno sbiadito ricordo del fenomeno delle stagioni precedenti. Adesso dopo aver rinunciato alla partecipazione al Giro delle Fiandre si prospetta la rinuncia anche della Parigi Roubaix di domenica 17 aprile. Un inizio di stagione disastroso. Il passaggio dalla Bora Hansgrohe alla Total Energies doveva dare un nuovo impulso alla carriera di Sagan, invece, per il momento le vittorie hanno lasciato il posto alle delusioni. Il talento c’è e non si discute, ma chiedersi come stia succedendo è quanto mai lecito.

x

Check Also

vingegaard-cyclingtime

Vingegaard ritorna al successo

Vittoria nella terza frazione del Giro di Croazia