dumoulin_cyclingtime

Il pubblico italiano ha imparato in questi due ultimi anni a conoscere Tom Dumoulin. Il ciclista olandese sulle strade italiane ha conquistato i suoi successi più importanti, con il trionfo al Giro d’Italia nel 2017 e la seconda posizione finale nel 2018 alle spalle di Chris Froome.

Nel 2019 l’impegno principale del fuoriclasse di Maastricht sembrava dovesse essere il Tour de France, con la rinuncia alla partecipazione alla gara italiana, invece, Tom ha deciso di esserci anche quest’anno. Vedremo Dumoulin l’11 maggio al via da Bologna e per le tre settimane di gara duellare con quello che si preannuncia l’avversario da battere, Vincenzo Nibali, anche il ciclista ha annunciato la doppia partecipazione al Giro e Tour. Già basterebbero questi due nomi per dare prestigio alla 102esima edizione della corsa rosa, ma da indiscrezioni presto si potrebbero aggiungere altri pretendenti alla vittoria finale, primo tra tutti Fabio Aru, in cerca di riscatto dopo la deludente annata del 2018.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it