colbrelli-cyclingtime

Nathan van Hooydonck costretto a dire addio all’attività agonistica. Il ciclista belga è stato colto da infarto mentre si trovava alla guida della sua auto. Rimasto in coma per qualche giorno van Hooydonck ha ripreso conoscenza, ma è stato necessario impiantargli un defribillatore interno. Stesso destino di Sonny Cobrelli. Il vincitore della Parigi Roubaix 2021 ha dovuto abbandonare l’attività a inizio stagione 2022, a seguito di un arresto cardiaco al termine della frazione inaugurale al Giro della Catalogna. L’ex ciclista lombardo attraverso i propri canali social ha voluto dimostrare la sua vicinanza a van Hooydonck: “So cosa ti passa per la testa. So cosa provi e il dolore. So la tua unica domanda: perché io? So come ci si sente nel letto d’ospedale mentre ti rendi conto che la tua carriera sarà finita al 90%, ma nella tua testa non vuoi crederci… Ma in questi momenti bisogna essere forti e pensare di essere vivi. Vorrei dirti che non sei solo e non sarai mai solo… Ti auguro il meglio nella tua nuova vita“.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it