Home / Grandi giri / Tour de France / Cavendish bis e ora “vede” Merckx

Cavendish bis e ora “vede” Merckx

di Ettore Ferrari

Mark Cavendish si conferma il miglior velocista di questo Tour con una volata magistrale al cospetto degli uomini più veloci.

Cronaca – La sesta tappa della Grande Boucle, Tours-Chateauroux (160,6), vive soprattutto dell’azione del campione olimpico Greg Van Avermaet e di Roger Kluge, che animano la gara fino ai -2,5 quando vengono inesorabilmente ripresi dai “treni” dei velocisti. Grande lavoro della Deceuninck di un ritrovato Mark Cavendish in maglia verde. In prossimità dello striscione dell’ultimo km, sale in cattedra il solito Mathieu Van der Poel. La maglia gialla tira la volata a Philipsen e Merlier. Ma Cavendish è lesto a prendere le loro ruote.

Cannonball fa 32! – Tim Merlier lancia Jasper Philipsen, ma Cavendish rimonta con una progressione incredibile. Primo, ancora una volta! Philipsen e Bouhanni devono accontentarsi delle piazze d’onore. Poi Démare e Sagan; solo 8° Van Aert e 11° Sonny Colbrelli, ancora una volta deludente. Van der Poel conserva la maglia gialla per il quinto giorno consecutivo.

x

Check Also

Il sigillo di Vingegaard ad Hautacam

La maglia gialla conquista l'ultima vetta pirenaica del Tour 2022 e mette in cassaforte la vittoria finale