adam-yates-cyclingtime

di Ettore Ferrari

Con uno scattino ai -4,3 Adam Yates si porta a casa la tappa regina del Giro di Romandia, la Sion-Thyon 2000 (161,6 km), con arrivo in quota ai 2.090 metri, conquistando il primato in classifica generale. In seconda posizione un redivivo Thibaut Pinot, scattato dal gruppetto inseguitore negli ultimi due chilometri, giunto con un ritardo di 7″. Buon terzo Damiano Caruso a 19″. Juan Ayuso ha perso le ruote dei migliori sull’ascesa finale, quando ancora mancavano 8 km all’arrivo, ed è giunto al traguardo con un passivo di 3’28”. Il talento spagnolo sveste dopo solo una giornata la maglia di capo classifica della generale.

Caruso terzo anche nella Generale – Dopo la quarta tappa e ad una giornata dalla conclusione, Adam Yates è in testa alla classifica con 19″ su Matteo Jorgenson e 27″ su Damiano Caruso. Il ragusano si conferma grande regolarista e prosegue il suo rodaggio in vista del suo grande obiettivo stagionale, il Giro d’Italia che scatterà il 6 maggio.

Di Ettore Ferrari

Sono nato a Catania il 14 aprile 1971. In redazione dicono sempre che sono troppo preciso, da qui il nomignolo "nessun capello fuori posto". Sono la "Memoria storica" del ciclismo.