Volata senza storia: a Plouay van Vleuten fulmina Longo Borghini

Un arrivo a due ha deciso il Campionato europeo 2020. Annemiek van Vleuten ed Elisa Longo Borghini si sono giocate il successo finale. A sfrecciare per prima sul traguardo di Plouay è stata la maglia iridata di van Vleuten.

Dopo il Mondiale 2019 per van Vleuten arriva il successo all’Europeo. Un successo cercato e voluto con attacchi a ripetizione nella fasi finali di gare. Accelerazioni letali per tutti. Le uniche a tenere il passo dall’olandese erano Longo Borghini, Niewiadoma e Blaak. Il primo gruppo inseguitore, composto da una ventina di atlete, non reagisce. La corsa è decisa! Nel finale sono van Vleuten e Longo Borghini a fare la differenza. La volata finale premia l’olandese. Vittoria netta! Longo Borghini è sembrata essere alla pari dell’avversaria, ma ancora una volta ha dovuto pagare le sue scarse attitudini da velocista. Medaglia di bronzo per la polacca Katarzyna Niewiadoma. Quarto posto per l’olandese Chantal Blaak.