balsamo_cyclingtime

Volata regale: Balsamo è campionessa del mondo

di Giuseppe Girolamo

Elisa Balsamo è la nuova campionessa del mondo della categoria Donne Elite. Una volata imperiosa per la ciclista italiana: lanciata alla perfezione da Elisa Longo Borghini, resiste alla rimonta di Marianne Vos e vince di giustezza. L’olandese si deve accontentare della medalgia d’argento. Sul terzo gradino del podio sale la polacca Katarzyna Niewiadoma.

La gara è controllatissima sino dalle fasi iniziali. Il gruppo aspetta il circuito finale. Le olandesi fanno buona guardia rintuzzando ogni tipo di attacco. La formazione “orange” è compatta per Marianne Vos. Il tracciato finale si adatta alla perfezione alle caratteristiche della 34enne. La vittoria nelle Fiandre sarebbe il suo quarto titolo iridato. Tutto gioca a favore delle olandesi. Nessuno riesce a trovare la forza per evadere dal gruppo, così per la volata finale si presenta un gruppo forte di una ventina di atlete. Vos ha la sua grande occasione per calare il poker mondiale, ma non ha fatto i conti con la nazionale italiana. Marta Cavalli tiene alto il ritmo nel rettilineo finale. A dare lo strappo decisivo è Elisa Longo Borghini. La campionessa italiana accelera in maniera decisa portandosi alla ruota Elisa Balsamo. La piemontese (classe 1998) supera la compagna di nazionale e sprigiona sui pedali tutta la forza della sua giovane età. La Vos cerca la rimonta sulla destra, ma desiste nei metri finali. La fuoriclasse olandese può solo assistere alla maglia azzurra col dorsale numero 9 alzare le braccia al cielo.

Sesto successo italiano al mondiale Donne Elite – Prima di Elisa Balsamo avevano indossato la maglia iridata Alessandra Cappellotto a San Sebastian 1997, Marta Bastianelli a Stoccarda 2007, Tatiana Guderzo a Mendrisio 2009 e la doppietta di Giorgia Bronzini a Geelong 2010 e Copenaghen 2011.

Lascia un Commento

@cyclingtime.it Resta sempre aggiornato: 3518637304 e-mail: redazione@cyclingtime.it