sagan_cyclingtime

di Giuseppe Girolamo

Secondo successo stagionale per Peter Sagan, dopo quello ottenuto nella sesta tappa della Volta Catalunya. Il 30enne slovacco si è imposto nella prima frazione del Tour de Romandie, regolando in volata il gruppo compatto, forte di un’ottantina di unità. Il portacolori della Bora Hansgrohe ha sfruttato alla perfezione il lavoro della Bahrain Victorius per Sonny Colbrelli. Invariata la classifica generale con Rohan Dennis sempre leader.

Volata – Colbrelli veniva pilotato sino ai 250 metri finali. Troppo presto. Un azzardo! Il bresciano però riusciva a fare la differenza su tutti, ma non poteva resistere alla rimonta di Sagan. Il tre volte campione del mondo metteva la freccia e lo superava sulla destra, vincendo di giustezza. Peccato per Colbrelli, ancora alla ricerca del primo centro in questo 2021. Nell’ordine chiudevano Patrick Bevin, Andrea Pasqualon e Alessandro Covi.

Di Giuseppe Girolamo

Sono siciliano, anche se sono nato (per puro caso) a Torino il 28 giugno 1973. Perchè scrivo di ciclismo? Perchè da corridore ero troppo scarso! Addetto stampa e organizzatore di eventi sportivi e culturali. Per info: giuseppegirolamo@gmail.com