Home / Mountain Bike / Vittoria in MTB: Van der Poel scrive già la storia

Vittoria in MTB: Van der Poel scrive già la storia

Mathieu Van der Poel entra nella storia dello sport a pedali. Il 24enne olandese è il primo corridore a vincere nello stesso anno in Coppa del Mondo di Ciclocross e MTB nonchè in gare del circuito World Tour su strada. Un’impresa compiuta nella seconda tappa di CdM di Cross Country a Novo Mesto dove è andata in scena la sfida tanto attesa tra il talento della Corendon-Circus ed il Campione del Mondo Nino Schurter.

Scontro epico – VdP e Schurter hanno dato vita a a uno scontro senza esclusione di colpi. Una sfida a viso aperto, risolto con una irresistibile accelerazione nel finale di Van der Poel. Il pubblico, numerosissimo, plaude all’ennesimo trionfo del talento neederlandese. Schurter taglia il traguardo con 15″ di ritardo.

Duello condotto su ritmi insostenibili per tutti gli altri a partire da Mathias Flueckiger, vincitore della prova di Albstadt settimana scorsa, terzo al traguardo ma con un ritardo di 1’53” da VdP. Quarta piazza finale per il brasiliano Henrique Avancini a 2’01” che ha preceduto il beniamino di casa Ondrej Cink. Sesta posizione per il transalpino Maxime Marotta che chiude davanti a Gerhard Kerschbaumer, settimo e primo degli italiani al traguardo.

La rimonta di Kerschbaumer – L’Azzurro si è reso protagonista di una importante rimonta nel finale a testimonianza di una condizione fisica in crescita ed un ritrovato colpo di pedale che fa ben sperare per le prossime gare. Tra gli italiani da segnalare il 15esimo posto di Luca Braidot e il 17esimo di Gioele Bertolini. Una giornata, dunque, tutto sommato positiva per i corridori italiani.

In campo femminile vince ancora la statunitense Kate Courtney, sempre più leader di Coppa del Mondo. Sul podio anche Rebecca McConnell ed Haley Smith. Jolanda Neff e Pauline Ferrand-Prevot chiudono rispettivamente ottava e nona. La giovane Chiara Teocchi, con il suo 19° posto, è stata la prima italiana al traguardo precedendo di una posizione la veterana Eva Lechner.

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*