Davide Cassani ha preso appunti e con molta probabilità ha fugato gli ultimi dubbi sulla convocazione di Giovanni Visconti per i Mondiali. Il Commisario tecnico della Nazionale aveva già inserito il ciclista siciliano nella lista dei papabili da portare in Inghilterra, adesso, col successo al Giro della Toscana, ogni dubbio sempre essere stato risolto.

Un successo colto a scapito di Egan Bernal. Una volata a tre senza storia. Visconti ha rimontato sulla destra il trionfatore del Tour de France, passandolo in maniera netta. Al terzo posto il russo Nikolay Cherkasov. Il terzetto sino a un chilometro dal termine era un quartetto, infatti del plotoncino di testa faceva parte anche Pierpaolo Ficara, portacolori della Amore & Vita, ma, in questa occasione, con indosso la maglia della Nazionale italiana. Ficara alla fine giungeva in quarta posizione.

Terzo successo stagionale per Visconti, dopo la quarta tappa del Tour of Slovenia e la terza tappa del Tour of Austria. Proprio in terra austriaca il tre volte campione italiano era stato vittima di una caduta nella sesta tappa, questa lo aveva costretto a un lungo periodo di inattività. Visconti ha saputo rimettersi nella maniera migliore e adesso per lui potrebbe arrivare quello che neanche lui (forse) si aspettava: la maglia azzurra.

Di Giuseppe Girolamo

Sono siciliano, anche se sono nato (per puro caso) a Torino il 28 giugno 1973. Perchè scrivo di ciclismo? Perchè da corridore ero troppo scarso! Addetto stampa e organizzatore di eventi sportivi e culturali. Per info: giuseppegirolamo@gmail.com

2 pensiero su “Visconti vince Il Giro della Toscana e vede l’Azzurro”
  1. Lorsque vous avez des doutes sur les activités de vos enfants ou sur la sécurité de leurs parents, vous pouvez pirater leurs téléphones Android à partir de votre ordinateur ou appareil mobile pour assurer leur sécurité. Personne ne peut surveiller 24 heures sur 24, mais il existe un logiciel d’espionnage professionnel qui peut secrètement surveiller les activités des téléphones Android sans les en informer. https://www.xtmove.com/fr/how-to-hack-someones-android-phone-without-touching-it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *