Home / Ciclocross / Uno-due di Iserbyt in Coppa del Mondo: vince anche a Waterloo

Uno-due di Iserbyt in Coppa del Mondo: vince anche a Waterloo

Ormai non ci sono più dubbi: quando Mathieu Van der Poel terminerà le sue fatiche su strada rituffandosi nel ciclocross e Wout Van Aert tornerà in gara dopo il brutto incidente al Tour, troveranno sulla loro strada un rivale che gli darà grossi grattacapi. Il suo nome è Eli Iserbyt, campione del mondo Under 23, che dopo la vittoria della scorsa settimana oltreoceano, piazza il bis a Waterloo superando ancora il connazionale Toon Aerts.

Cronaca – Una gara dalle mille difficoltà tecniche causate dalla pioggia, ha visto il duello che tutti si aspettavano tra i due corridori più in forma del momento. Aerts parte più forte avvantaggiandosi anche grazie alla caduta nella seconda tornata di Iserbyt, acquisendo un margine che lasciava presagire la possibilità, per l’esperto portacolori della Telenet-Fidea, di prendersi la rivincita sul più giovane avversario. Nel terzo giro però iniziano una serie di cadute per Aerts preludio al riavvicinamento ed al sorpasso di Iserbyt nel quarto giro che va via guadagnando progressivamente terreno sul rivale. Da quel momento è stato un assolo del corridore al comando con un Aerts incapace a cambiare ritmo costretto ad accontentarsi nuovamente della seconda posizione al traguardo. Il podio di giornata è completato da Michael Vanthourenhout che, nel finale, ha fatto sentire il fiato sul collo ad uno stanco Aerts, apparso in ritardo di condizione. Vermeersch chiude quarto con Van Kessel, Hermans e Cleppe più staccati. Nei dieci al traguardo anche Niewenhuis, Adams e Aernouts. Deludente la prova di Lars Van der Haar e Tom Meeusen che hanno chiuso rispettivamente tredicesimo e quindicesimo.

Tra le donne, in attesa delle stradiste Marianne Vos e Lucinda Brand, straordinaria vittoria dell’intramontabile leggenda ceca Katerina Nash che, in barba ai suoi 41 anni, ha preceduto la favorita Jolanda Neff, rientrante alle corse dopo la delusione nell’ultima prova di Coppa del Mondo di MTB. Terza la britannica portacolori della Trek Factory Racing Evie Richards.

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.