Passato professionista con la Katusha nel 2018 e poi dal 2020 con la Bora Hansgrohe. Sempre in formazioni World Tour dove non ha avuto mai libertà di azione per poter esprimere il proprio potenziale. Adesso Matteo Fabbro (classe 1995) decide di scendere di categoria firmando per la Polti Kometa. Con la formazione inserita nelle liste UCI Professional avrà l’opportunità di valorizzarsi come uomo leader, sfruttando al massimo le proprie potenzialità. Caratteristiche da scalatore, il ciclista friulano nel pieno della maturità agonistica potrebbe così ambire a traguardi prestigiosi; e perché no, puntare a fare classifica in un grande Giro.

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it