Home / Grandi giri / Tour de France / Tour – Viviani, finalmente!

Tour – Viviani, finalmente!

Dopo le amarezze al Giro, Elia Viviani si sblocca al Tour vincendo la quarta tappa, Reims-Nancy, dopo un appassionante testa a testa in volata con Alexander Kristoff. Terzo Caleb Ewan, solo quarto Sagan.

Cronaca – La fuga del giorno vede protagonisti tre coraggiosi: Yoann Offredo, Frederik Backaert e Michael Schar. Poi spazio alla volata nel traguardo classico di Nancy. Si succedono i “treni” delle formazioni delle ruote veloci: Sunweb (Matthews), Lotto Soudal (Ewan) e anche il Team Ineos per tenere davanti i propri capitani, Thomas e Bernal, lontano da rischi.

Ultimo km, capolavoro Deceuninck – Gli ultimi 1000 metri sono un saggio della forza della banda di Lefevere. Sotto la flemme rouge c’è nientemeno che la maglia gialla di Julian Alaphilippe, poi spazio agli apripista Morkov e Richeze, che lanciano magistralmente Elia Viviani, degno finalizzatore di una squadra eccezionale. L’ex campione d’Italia parte deciso e trova nell’ex campione europeo Kristoff un rivale ostico, ma il campione di Rio 2016 (omnium) riesce a prevalere! Sagan ancora battuto, quinto Groenewegen e sesto l’ex maglia gialla Teunissen.

Viviani chiude il cerchio vincente nei GT – Dopo 5 tappe al Giro (1 nel 2015 e 4 nel ’18) e 3 alla Vuelta (tutte nel 2018), il velocista di Isola della Scala completa la corsa ai successi nei GT, vincendo la sua prima tappa alla Grande Boucle; aggiungiamo anche le 2 tappe al recente Tour de Suisse, quarto corsa a tappe più importante al mondo.  

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.