thomas-cyclingtime

Thomas rinnova con la Ineos e strizza l’occhio al Giro

Il rinnovo del contratto di Geraint Thomas con la Ineos Grenadiers è arrivato non senza lasciare una scia di polemiche e dichiarazioni al vetriolo da ambo le parti. Il ciclista ha definito le trattative “La peggior negoziazione di contratto della mia vita“. Alla fine di tutto è arrivato l’agognato e sofferto rinnovo e con esso anche una prima programmazione per la stagione 2022.

Programmazione – Il gallese (classe 1986) avrebbe messo come appuntamento principale il Giro d’Italia. La corsa rosa nelle quattro precedenti partecipazioni non lo ha visto mai protagonista. Le due ultime apparizioni sulle strade italiane sono state caratterizzate da altrettanti ritiri; drammatico quello del 2020 con la caduta e il ritiro al termine della quarta tappa, quella con arrivo in cima al Monte Etna. Niente Tour de France e finale di stagione con la Vuelta a Espana. Troppi giovani scalpitanti in casa Ineos Grenadiers e Thomas dovrà trovare gli stimoli giusti per farsi spazio; riuscirà a tornare quello del Tour vincente del 2018?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

@cyclingtime.it Resta sempre aggiornato: 3518637304 e-mail: redazione@cyclingtime.it