Home / Professionisti / Sospensione per Petacchi

Sospensione per Petacchi

L’Unione Ciclistica Internazionale ha sospeso Alessandro Petacchi per due anni. La squalifica terminerà il 14 maggio 2021.

Operazione Aderlass – Lo spezzino – classe 1974 – è reo di aver violato le regole antidoping nel periodo compreso fra il 2012 e il 2013, quando era tesserato per la Lampre e per l’Omega Pharma-Quick Step. L’ex velocista nel maggio scorso era finito nel mirino nell’ambito dell’operazione “Aderlass”, l’inchiesta doping condotta in Austria attorno al medico sportivo Mark Schmidt. Petacchi si è sempre dichiarato innocente, dichiarando: “Non ho mai fatto una trasfusione di sangue in vita mia“.

Squalifica postuma – Petacchi si è ritirato dall’attività agonistica nel maggio del 2015, nella penultima tappa del Giro d’Italia. Un ex ciclista, dunque. Colpevole o no, in molti si chiedono il significato di squalifiche per violazioni commesse molti anni prima. Quale è il senso di una squalifica a un ex ciclista?

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*