Siutsou positivo a EPO: 4 anni di squalifica

L’Unione Ciclistica Internazionale ha squalificato per quattro anni Kanstantsin Siutsou. Un test a sorspesa – effettuato a fine luglio del 2018 – riscontrò la positività del ciclista bielorusso, classe 1982. La sua formazione di allora, la Bahrain Merida, dopo l’annuncio della positività lo sospese dall’attività. La squalifica terminerà il 4 settembre 2022. Tra le vittorie di maggior prestigio Siutsou conta un titolo mondiale in linea nella categoria Under 23 (2004), l’ottava tappa del Giro d’Italia 2009 con arrivo a Bergamo, la seconda tappa del Giro del Trentino 2003. Il suo ultimo successo risale al 2018: la classifica finale del Tour of Croatia. In quello stesso anno avrebbe dovuto prendere parte al Giro d’Italia in supporto a Vincenzo Nibali, ma una caduta nella ricognizione della cronosquadre di apertura gli procura un infortunio alla colonna vertebrale e lo costringe alla rinuncia.