Home / Professionisti / È ancora Roglic: vittoria alla Tre Valli Varesine

È ancora Roglic: vittoria alla Tre Valli Varesine

Un contropiede micidiale a pochi metri dal traguardo: così Primoz Roglic ha fatto sua la 99esima edizione della Tre Valli Varesine. Lo sloveno ha centrato il suo primo successo nella gara lombarda cogliendo tutti di sorpresa a poco meno di un chilometro dalla linea d’arrivo posto in via Luigi Sacco a Varese. Il gruppo ha tentennato non riuscendo a chiudere sul portacolori della Jumbo Visma, giungendo a una manciata di secondo di ritardo regolato da Giovanni Visconti e Toms Skujins.

La legge del più forte – Roglic sembra davvero incontenibile in questo scorcio di stagione. Lo sloveno dopo il successo alla Vuelta a Espana si è fermato solo per qualche giorno per rifiatare e poi si è buttato a capofitto verso il finale di stagione, col grande obiettivo de Il Lombardia. Uno due senza contraddittorio con le vittorie al Giro dell’Emilia e alla Tre Valli Varesine.

Due vittorie esaltanti – Azioni fulminanti nel finale di gara con modalità totalmente diverse. Al Giro dell’Emilia l’azione dirompente sul San Luca e alla Tre Valli Varesine l’assolo a poco meno di un chilometro dal traguardo. Roglic in entrambi le occasioni ha dimostrato uno stato di forma straordinario, una lucidità mentale fantastica e una visione di gara da ciclista consumato.

Errore fatale – Capita anche di sbagliare percorso. E’ successo a 5 km dal traguardo al gruppo inseguitore del fuggitivo Luis Leon Sanchez. Tra gli inseguitori c’era uno scatenato Vincenzo Nibali. Il siciliano deve rinunciare ai suoi sogni di gloria. La rivincita a Il Lombardia.

Seguici e condividi