Roglic padrone assoluto della Vuelta

di Ettore Ferrari

Con un ultima irresistibile prova dominante nella cronometro di Santiago de Compostela, Primoz Roglic si prende per la terza volta consecutiva il Giro di Spagna, ed entra nell’olimpo della competizione iberica.

Cronaca – Ed eccoci all’ultima fatica della Vuelta a Espana 2021, che si conclude a Santiago di Compostela con una frazione contro il tempo non banale nel chilometraggio (33,8 km) e nel tracciato (prima parte in costante ascesa, seguita da una discesa e un finale che tira ancora all’insù). La Vuelta torna a concludersi nella città del celebre cammino, dinanzi alla famosa cattedrale, sette anni dopo l’ultima volta. Era il 2014 con Alberto Contador per la terza volta al primo posto della massima corsa a tappe spagnola. Dal 2015 chiusura sempre a Madrid.

Cort Nielsen strepitoso – Una Vuelta da incorniciare per il danese della Education First, già vincitore di ben 3 tappe (!). E per chiudere in bellezza il 28enne Magnus si regala una performance incredibile facendo registrare il miglior tempo! Partono anche i primi della Generale e al primo intertempo (km 13) Primoz Roglic mette subito le cose in chiaro: miglior tempo! Da lì è un monologo del fuoriclasse della Jumbo-Visma, che nel tratto finale si permette il lusso di andare a prendere Enric Mas (partito 2’ prima) e di superarlo. All’arrivo ferma il cronometro a 44’02”65, 14” meno di Cort Nielsen.

Roglic domina la classifica finale – Nella classifica finale Roglic svetta dilatando il vantaggio sugli avversari: 2° Mas a 4’42”; 3° Jack Haig (28 anni oggi) a 7’40”; 4° Adam Yates a 9’06”; 5° Gino Mader (maglia bianca di miglior giovane) a 11’33”; 6° Egan Bernal a 13’27”; 7° David De La Cruz a 18’33”; Sepp Kuss a 18’55”; 9° Guillaume Martin a 20’27”; 10° Felix Grosschartner a 22’22”. Damiano Caruso, 17°, è il primo degli italiani, ma la sua corsa è illuminata dalla splendida fuga solitaria nella 9^ tappa. Fabio Aru chiude oggi la sua carriera. Fabio Jakobsen (3 vittorie di tappa) conquista la classifica a punti (maglia verde) e torna prepotentemente a livelli di eccellenza dopo un anno dalal terribile caduta in Polonia.

8 commenti

  1. Why is it I always really feel like you do?

  2. 357907 521228A person necessarily lend a hand to make severely posts Id state. This really is the really initial time I frequented your web page and to this point? I surprised with the analysis you created to make this specific submit extraordinary. Magnificent process! 287820

  3. 893745 581389I genuinely prize your work , Wonderful post. 176895

  4. 604411 748753my grandmother is always into herbal stuffs and she always say that ayurvedic medicines are the most effective stuff 17668

  5. That’s very good point

  6. That’s a great point

  7. Wonderful views on that!

  8. What’s up, just wanted to tell you, I loved this blog post. It was practical. Keep on posting!|

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

@cyclingtime.it Resta sempre aggiornato: 3518637304 e-mail: redazione@cyclingtime.it