Home / Grandi giri / Giro d'Italia / Prima gioia rosa per Hirt

Prima gioia rosa per Hirt

di Giuseppe Girolamo
C’era andato vicinissimo nel 2019 col secondo posto a Ponte di Legno battuto in volata da Giulio Ciccone. Ad Aprica Jan Hirt si è potuto gustare il momento più bello della sua carriera, giungendo tutto solo sul traguardo. Primo successo sulle strade della corsa rosa, il terzo in stagione. Il 31enne ceco ha fatto la differenza sull’ultima impegnativa salita di giornata, sul Valico di Santa Cristina. Il portacolori della Intermarchè Wanty Gobert regala alla sua squadra il secondo successo parziale dopo quello di Biniam Girmay a Jesi.

Hindley minaccioso – In classifica generale piccolo passo in avanti per Jai Hindley. L’australiano mette pressione a Richard Carapaz battendolo nella volata per il terzo posto e guadagnando quattro secondi di abbuono; adesso il divario tra i primi due della Generale è di tre secondi. Tra i due litiganti c’è sempre Joao Almeida; si stacca sul Valico di Santa Cristina, ma non naufraga e taglia il traguardo a 14” da Hindley e Carapaz. Il portoghese in classifica generale è a 44”. Mikel Landa taglia il traguardo assieme a Hindley e Carapaz contenedo il ritardo in classifica generale a 59”. Vincenzo Nibali risale la Generale: adesso è quinto; il divario dalla maglia rosa é di 3’40”.

x

Check Also

Verona incorona Hindley – Ultima tappa a Sobrero

Dopo l'amaro secondo posto del 2020, Hindley conquista finalmente il Giro d'Italia