Martinez vince a Le Puy Mary – Roglic e Pogacar guadagnano

di Giuseppe Girolamo

L’arrivo durissimo a Le Puy Mary premia Daniel Martinez. Il campione colombiano a cronometro conquista la 13esima tappa del Tour de France al termine di un duello serrato con Lennard Kamna. Tra gli uomini di classifica sono i due sloveni a fare la differenza: Primoz Roglic sempre in maglia gialla è l’unico a tenere il ritmo imposto nel finale da Tadej Pogacar. Perde terreno Egan Bernal, giunto al traguardo col ritardo di 38″ dal tandem sloveno. “Devo accettare questo risultato. Nell’ultima salita non sono riuscito a seguire il passo di Roglic e Pogacar. Adesso devo recuperare e guardare alle prossime tappe di montagna”, ha detto il vincitore del Tour 2019.

Il freddo Daniel – Poker stagionale per Martinez. Dopo il successo nel campionato nazionale a cronometro, il 24enne colombiano riesce a dar seguito alle prestazioni di rilievo di questa stagione, con successi nella settima tappa al Tour Colombia e la classifica finale al Criterium du Dauphine. Una condotta attenta e una freddezza degna del miglior Clint Eastwood nei duelli western. Il portacolori della Education First nella morsa del duo della Bora Hansgrohe non perde la testa restando sempre lucido. Maximilian Schachmann in avanscoperta e Kamna passivo a ruota di Martinez. Il ciclista sudamericano si assume il peso dell’inseguimento chiudendo su Schachmann nel finale e poi regolando di giustezza Kamna sul traguardo. E’ il 21esimo colombiano ad aggiudicarsi una tappa al Tour de France.