Home / Grandi giri / Giro d'Italia / La rinascita di Chaves a San Martino di Castrozza
Chaves Mitchelton Scott

La rinascita di Chaves a San Martino di Castrozza

Esteban Chaves ha vinto sul traguardo di San Martino di Castrozza. Nessuno scossone in classifica generale, con Richard Carapaz ancora in maglia rosa.

Cronaca – Subito dopo il via prendono il largo 11 uomini. La fuga è quella decisiva. I battistrada viaggiano assieme verso l’ultima asperità di giornata. Sulla salita verso San Martino di Castrozza i fuggitivi si danno battaglia, con Esteban Chaves tra i più attivi. Il colombiano scatta a ripetizione. L’accelerazione decisa a 2,5 km dal traguardo. Chaves vince! A 10″ chiude uno sfortunato Andrea Vendrame. Il portacolori della Androni Sidermec sembrava essere l’unico tra i fuggitivi a poter tenere il passo di Chaves, ma due incidenti meccanici gli fanno perdere l’attimo. Peccato!

Ritorno al successo per Chaves – Il colombiano della Michelton Scott conquista finalmente il successo, solo sfiorata qualche giorno prima ad Anterselva, quando giunse secondo alle spalle di Nans Peters. L’ultimo successo risaliva al Giro d’Italia dello scorso anno, con arrivo sul monte Etna.

La Generale resta invariata – Solo qualche scaramuccia nel gruppo dei migliori, ma nessuno riesce a fare la differenza. Carapaz resta in maglia rosa con 1’54” su Nibali, 2’16” su Roglic, 3’03” su Landa, 5’07” su Mollema e 5’33” su Lopez, unico a guadagnare terreno, grazie all’attacco portato a 4 km dal traguardo. Il portacolori della Astana ha tagliato il traguardo precedendo i diretti avversari di 44″.

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*