merlier_cyclingtime

di Giuseppe Girolamo

Tim Merlier si è aggiudicato la 51esima edizione del GP Le Samyn. Il ciclista belga ha battuto in volata il gruppo composto da una trentina di corridori.

Il finale di gara vede tra i più attivi Mathieu van der Poel. Il campione olandese cerca uno dei suoi colpi a effetto, ma gli avversari non gli concedono spazio. Il gruppo di testa torna così compatto trainato proprio da van de Poel, gregario d’eccezione del compagno di squadra Merlier.

Volata – Superato lo striscione dell’ultimo chilometro si esaurisce il lavoro di van der Poel. Nessuna delle squadre ha un vero punto di appoggio. Si prospetta una volata strana, senza punti riferimento. Il norvegese Rasmus Tiller cerca di sorprendere tutti, avvantaggiandosi di qualche metro. Il traguardo si avvicina sempre più e Tiller pregusta la vittoria, non aveva fatto però i conti con un Merlier in formato super. Il portacolori della Alpecin Fenix sprigiona tutta la propria potenza, rimonta e supera sulla destra Tiller. Primo Merlier al primo centro stagionale e secondo posto per Tiller. Il podio è completato da Andrea Pasqualon.

Di Giuseppe Girolamo

Sono siciliano, anche se sono nato (per puro caso) a Torino il 28 giugno 1973. Perchè scrivo di ciclismo? Perchè da corridore ero troppo scarso! Addetto stampa e organizzatore di eventi sportivi e culturali. Per info: giuseppegirolamo@gmail.com