iserbyt-cyclingtime

Iserbyt vince a Merksplas e cala il tris nel Superprestige

Tre vittorie su quattro prove disputate. Eli Iserbyt ai successi nel Superprestige di Ruddervoode e Niel ha aggiunto quello di Merksplas. Alle tre vittorie si aggiunge anche il terzo posto conquistato nella prima prova a Gieten. Ruolino di marcia pazzesco quello del belga. Consolidato il primato in classifica di Superprestige.

Cronaca – Il tracciato di gara prevalentemente in sterrato non ha creato molte difficoltà alla marcia degli atleti. Il terreno compatto e mai fangoso risultava essere favorevole a coloro i quali sanno spingere sui pedali e tenere medie alte. Corsa tattica, dunque, con cinque uomini a condurre le danze. Gli equilibri venivano spezzati dall’accelerazione di Iserbyt al penultimo dei dieci giri in programma. Alla ruota del belga si inchioda Toon Aerts. I due al comando fanno il vuoto, con Iserbyt a imprimere un ritmo sostenuto, troppo sostenuto per Aerts. All’ennesima accelerazione al comando resta il solo Iserbyt, mentre Aerts viene raggiunto e staccato dalla coppia inseguitore, formata da Quinten Hermans e Laurens Sweeck. Al traguardo Iserbyt si gode il successo davanti a Hermans e Sweeck, giunti rispettivamente nell’ordine. Aerts riesce a resistere al ritorno di Lars van der haar e chiude in quarta posizione. Quinta piazza per van der Haar.

Tra le donne dominio di Lucinda Brand. La campionessa del mondo non ha lasciato scampo alle avversarie conducendo la gara già nei primissimi minuti di gara. Terza vittoria per l’olandese, sempre al comando della classifica di Superprestige.

brand-cyclingtime

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

@cyclingtime.it Resta sempre aggiornato: 3518637304 e-mail: redazione@cyclingtime.it