cyclingtime

  • Categoria: Vuelta

C’era una Vuelta - Contador senza mezze misure o vince o niente podio

contador

La Vuelta appena trascorsa ha confermato un trend che vuole Alberto Contador o vincente o fuori dal podio dei GT. La sua straordinaria serie di successi è ben nota, e non può essere scalfita da questa statistica. Certo è un dato che “il pistolero” non è mai salito sui gradini più bassi del podio (secondo e terzo) nelle edizioni di Tour e Vuelta (al Giro ha sempre vinto … 3 su 3!). In particolare, amara è la sequenza al Tour dopo la ben nota squalifica dal successo del 2010: 5° (poi revocato ex post) nel 2011; 4° nel 2013; ritirato nel 2014; 5° nel 2015; ancora un ritiro quest’anno.

La Vuelta di quest’anno segna la prima sconfitta in carriera sulle strade di casa per il fuoriclasse madrileno, che nelle precedenti tre occasioni (2008-12-14) aveva sempre centrato il bersaglio pieno. Tuttavia, Contador è salito ugualmente sul podio di Madrid, premiato come il corridore più combattivo della 71^ edizione. Un riconoscimento meritato per la generosità con la quale si è battuto lungo l’arco delle tre settimane al cospetto di avversari più forti in salita (Froome, Chaves e, soprattutto, Quintana) inscenando attacchi spettacolari. Rimarrà impresso nella memoria l’attacco nella tappa di Formigal, dove è stato il promotore e il protagonista più generoso tra i big nel giorno che, nell’economia dell’intera corsa, ha sancito di fatto il successo di Quintana.

Le sue intuizioni, la sua generosità e la sua danza sui pedali hanno tatuato un altro Grande Giro, ma è altrettanto vero che le gambe non sono più quelle di un tempo. E, a questo punto della carriera, conviene per un fuoriclasse del suo calibro continuare ancora? La Tinkoff al termine della stagione chiude i battenti, ma lui, attratto dal progetto della Trek-Segafredo, vuole mettersi alla prova anche nel 2017, sognando quel Tour che è lo ha sempre respinto dai sei anni a questa parte.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!