cyclingtime

  • Categoria: Vuelta

Vuelta - Froome sontuoso, Nibali c'è!

froome

La cronometro in Navarra permette a Froome di aumentare ancora il proprio margine su tutti i diretti avversari. La maglia roja domina la prova contro il tempo (al secondo successo di tappa dopo la vittoria a Cumbre del Sol), ma Nibali c'è, eccome. Il campione siciliano realizza una delle migliori prove in carriera su un tracciato non certo adatto alle sue caratteristiche, terminando terzo a 57" dallo scatenato Froome. Al secondo posto, a 29", Wilco Kelderman, che si sta superando da inizio Vuelta; ancora più sorprendente la prova del russo Zakarin, quarto a 59", che ha preceduto di pochi centesimi un indomito Contador. Domani tornano le salite.

Inizia la terza settimana della Vuelta n. 72 con una cronometro di 40,2 km. Partenza dall’autodromo di Navarra e arrivo a Logrono attraverso un percorso pressoché pianeggiante che favorisce gli specialisti. Ma siamo all’ultima settimana, le forze in campo, già messe a dura prova dai chilometri e dalle tante salite, sono ridotte e quindi i corridori di fondo dovrebbero difendersi.

Nella terra di Miguelon - Siamo in Navarra, la terra di Miguel Indurain, il più titolato campione iberico della storia (5 Tour de France consecutivi con 60 giorni in maglia gialla; 2 Giri d’italia e 29 giorni in maglia rosa; unico a vincere due volte consecutive Giro e Tour; 1 Mondiale a cr.; 1 olimpiade a cr.; 2 argenti e 1 bronzo iridati su strada; 1 titolo nazionale; 1 Clasica S.Sebastian; senza dimenticare altre 20 corse a tappe… può bastare? Anche se manca nel suo eccezionale palmarès proprio un successo alla Vuelta (2° nel 1991; 4 giorni in maglia amarillo nel 1985, più giovane nella storia ad aver indossato la maglia di leader alla Vuelta).

Cronaca - Froome parte con i favori del pronostico, ma al primo riscontro cronometrico (km 13) Wilco Kelderman fa registrare il miglior tempo con 15’00”; continua la straordinaria stagione degli uomini della Sunweb, dopo il trionfo di Dumoulin al Giro, e poi al Tour con 2 tappe, maglia a pois e super combattività per Barguil, 2 tappe e maglia verde per Matthews. L’olandese, classe 1991, è un candidato al podio di Madrid e facendo leva sulle sue doti di passista sbaraglia il campo. Al secondo posto un sorprendente Ilnur Zakarin (a 16”), scalatore ma non certo cronoman; terzo posto per un convincente Alberto Contador (a 18”). Froome, per ora, è solo quarto a 22”. Bene Nibali, 8° a 25”.

Froome accende il gas - La maglia roja inizia a mulinare il lungo rapporto e recupera metro su metro, secondo su secondo. Al secondo intertempo (km 27,9) ecco il sorpasso. Dalla quarta alla prima posizione! Con 33’43” è in testa, a 7” Kelderman (che ha ceduto al fuoriclasse britannico 29” in meno di 15 km), poi a 26” Zakarin, a 34” Contador, a 38” Nibali. In caduta libera Aru e Chaves, si difende Lopez.

Nibali contiene il distacco - Al traguardo (km 40,2) Froome chiude in 47’00” alla media di 51,3 km/h. Il keniano bianco guadagna ancora su tutti gli avversari: Kelderman a 29”; ottima terza piazza per Nibali a 57”; Zakarin e Contador a 59”; Miguel Angel Lopez perde 2’34”; fanno peggio Aru (a 3’03”) ed Esteban Chaves (naufragato a 4’01”).

Rosso più rosso per Froome - Quattordicesimo giorno in rojo per Christopher Froome (ininterrottamente leader sin dalla 3^ tappa), sempre più padrone di questa Vuelta (comanda anche la classifica a punti/maglia verde e la combinata/maglia bianca). Adesso Nibali è a 1’58”, il regolare Kelderman a 2’40”, poi Zakarin a 3’07”, Contador è quinto a 4’58” (il podio è lontano 2’28” ed è ancora possibile), Lopez a 5’25”, Aru a 6’27”. L’avversario più temibile per Froome era e resta Vincenzo Nibali, che sta tenendo testa allo scatenato capitano della SKY.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!