cyclingtime

Roson sospeso dalla Movistar: anomalie al passaporto biologico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

rosonAnomalie al passoporto biologico risalenti alla scorsa stagione, quando Jaime Roson vestiva ancora la maglia della Caja Rural. Per questo motivo la Movistar ha momentaneamente sospeso il 25enne iberico, quest'anno vincitore della classifica finale della Vuelta Aragon.

Roson, professionista dal 2016, prima dell'esperienza alla Movistar - inziata nel 2018 - aveva conquistato con la maglia della Caja Rural la vittoria nella sesta tappa del Giro di Turchia nel 2016 e la quinta tappa del Giro di Croazia nel 2017.

Nel 2018 si è messo in mostra, oltre alla Vuelta Aragon, anche alla Tirreno Adriatico, giungendo secondo nella classifica giovani a soli 9" da Tiesj Benoot e alla Vuelta de Madrid, dove ha conquistato la classifica finale come miglior scalatore.

Tagged under: Jaime Roson,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!