cyclingtime

A Siracusa si pedala con Moser e Gibilisco

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Moser gibilisco siracusa

Sono stati Francesco Moser e l'ex astita siracusano Giuseppe Gibilisco gli ospiti d'eccezione della manifestazione "Sport, Prevenzione e Solidarietà". Il numeroso corteo di ciclisti ha percorso, tutti rigorosamente con casco in testa, le strade di Siracusa.

Un'altra giornata di sensibilizzazione, promossa da chi crede nei fondamentali valori dello sport. In rappresentanza della città aretusea l'Assessore allo sport Francesco Italia. Non è mancata la presenza e il supporto del Comitato FCI di Siracusa con la presenza di Sergio Monterosso e dei consiglieri. E quando si parla di sicurezza non poteva mancare chi della sicurezza ne sta facendo il proprio cavallo di battaglia, il Responsabile del Bike Park Carancino, Corrado Cappuccio.

Moser, classe 1951, professionista dal 1973 al 1988. Nel ricchissimo palmares del ciclista trentino figurano: un Giro d'Italia, tre Parigi-Roubaix, due Giri di Lombardia, una Freccia Vallone, una Gand-Wevelgem e una Milano-Sanremo, oltre a un campionato del mondo su strada e a uno su pista, nell'inseguimentoindividuale. Con 273 vittorie su strada da professionista risulta a tutt'oggi il ciclista italiano con il terzo assoluto a livello mondiale, alle spalle di Eddy Merckx (426) e Rik Van Looy (379). Ha conquistato, inoltre, il Record dell'Ora (51,151 km) stabilito il 23 gennaio 1984 a Città del Messico.

Gibilisco, classe 1979, campione mondiale del salto con l'asta a Parigi 2003 e bronzo olimpico ad Atene 2004.  

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!