cyclingtime

Lefevere elogia Viviani e spiega l'addio a Kittel

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

LefevereNon sarebbe clamoroso se nel 2018 Elia Viviani potesse fare la parte del leone in volata, a confermarlo il team manager della Quick-Step Floors Patrick Lefevere. Il campione olimpico ha cambiato casacca, lasciando il team SKY e approdando alla Quick-Step Floors. Nella squadra belga avrà la concorrenza di Fernando Gaviria, ma avrà anche molta più libertà rispetto alle passate stagioni.

Un cliente scomodo per tutti - "Abbiamo perso uno dei migliori sprinter del mondo, se non il migliore; ma se la memoria non mi inganna, Kittel ha vinto 14 gare quest'anno mentre Viviani ne ha vinte 9 - ha dichiarato Lefevere a cyclingnews - Con il suo arrivo nella nostra squadra e con il lavoro che faremo per lui, le vittorie stagionali potrebbero aumentare e farlo diventare un cliente scomodo per tutti".
 
In conclusione Lefevere parla di Marcel Kittel. I motivi del divorzio sarebbero da attribuirsi all'intolleranza del velocista tedesco nei confronti di Gaviria. Il colombiano viene dipinto dal 62enne team manager belga come uno dei ciclisti più talentuosi, ma con troppa voglia di vincere tutto e subito. 
Tagged under: elia viviani,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!