cyclingtime

Incantesimo a Montichiari - Il velodromo ritorna magicamente agibile

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

VelodromoUna infiltrazione d'acqua dal tetto aveva reso inagibile il velodromo di Montichiari, facendo così saltare i campionati italiani su pista, in programma dal 4 all'8 ottobre. Ma il vero problema, a quanto pare, non era l'infiltrazione d'acqua, ma l'impossibilità della società organizzatrice (ASD Energy) di sostenere le spese da versare alla Federazione Ciclistica Italiana. Ad avallare questa teoria anche il comune di Montichiari che attraverso un comunicato ha dichiarato di non aver mai reso inagibile il velodromo. Da parte dei vertici della FCI e della società di gestione del velodromo nessun riscontro. Certo risulta paradossale come per incanto la struttura sia ritornata agibile. La squadra Nazionale uomini e donne - agli odini rispettivamente dei commissari tecnici Marco Villa e Dino Salvoldi - sosterranno sedute di allenamento in vista  dell’ultimo appuntamento internazionale della stagione, i Campionati Europei su Pista, in programma a Berlino, dal 18 al 22 ottobre.

Se il problema dell'annullamento del campionato italiano fosse davvero l'infiltrazione d'acqua, sarebbe stato corretto da parte degli organi interessati far recuperare la manifestazione a data da destinarsi. Annullarla non ha fatto altro che scoraggiare tutti quei pistard i quali hanno nella rassegna tricolore la propria personale vetrina. Da qualunque parte la si veda questa vicenda resta un episodio non felice dell'intero movimento ciclistico nazionale.

Tagged under: Velodromo,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!