cyclingtime

"Partageons la passion": condividiamo la passione del Tour

Un percorso di 3.350 chilometri con soli 42 chilometri complessivi a cronometro, con otto tappe di montagna e cinque arrivi in salita, come lo scorso anno. L'unica crono individuale e' quella del Grand Depart di Utrecht, in Olanda, 14 chilometri che serviranno ad eleggere il primo leader. Passerella finale sui Campi Elisi.

Ci sarà una cronosquadre (quella di Plumelec) e tanti ostacoli da superare, come gli arrivi di Huy, approdo abituale della Freccia Vallone, sul Mur de Bretagne o ancora a Mende, sulla Montee Laurent Jalabert.

I traguardi in quota sono chiamati a fare la differenza: Plateau de Beille e, di seguito, La Toussuire e l'Alpe d'Huez, frazione quest'ultima di soli 110 chilometri che dovra' disegnare la graduatoria definitiva prima dello sbarco a Parigi, nel classico circuito per i pochi velocisti sopravvissuti.

"Partageons la passion": condividiamo la passione, e' il claim scelto per il Tour2015, definito dal direttore generale della corsa, Christian Prudhomme, "la massima espressione della bicicletta". Novita' anche per la nuova maglia gialla, che ha impresso l'Arco di Trionfo stilizzato, motivo in piu' per seguire un Tour moderno e spettacolare, che riproporra' nella prima settimana gli abbuoni anche per rendere la gara da subito interessante al pubblico televisivo.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!