cyclingtime

Talansky si ritira

Talansky

L'americano Andrew Talansky non prenderà il via della 12esima tappa del Tour de France. Il vincitore del recente Giro de Delfinato soffre di forti dolori nella zona lombare e di un'infiammazione alle vie respiratorie.

Nell'undicesima tappa di ieri, Talansky si era reso protagonista di un'impresa, staccandosi dal gruppo principale e percorrendo gli ultime 70 chilometri di corsa  in tutta solitudine. Dopo poco chilometri dopo essersi staccato Talansky aveva appoggiato il piede a terra, intensionato a ritirarsi. Spronato anche dal proprio DS Charly Wegellius, dopo qualche minuto, però, Talansky è ripartito verso una cavalcata solitaria, forse troppo solitaria, visto che nessun elemento del team Garmin è stato fermato per stare accanto allo sfortunato compagno di squadra. Alla fine il 26enne ha raggiunto il traguardo dopo 32' dal vincitore Tony Gallopin, rientrando per soli 3' nel tempo massimo.

#CommenTour - Talansky maglia gialla ad honorem

Tutto il mondo del ciclismo ha spinto idealmente Talansky a raggiungere il traguardo dell'undicesima tappa, gioiendo per averlo visto tagliare la linea di arrivo in forte ritardo, ma in tempo utile per poter ripartire il giorno dopo. Purtroppo la notte non è servita a lenire dolori e malanni fisici e Talansky si è trovato costretto ad alzare bandiera bianca.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!