cyclingtime

Giro-Tour – L'accoppiata (quasi) impossibile

coppi e pantani

Vincere nello stesso anno Giro d’Italia e Tour de France sembra essere ormai un’impresa quasi impossibile. Quest’anno sono esattamente 20 anni tondi da quando Marco Pantani realizzava, dopo imprese leggendarie in salita, la grande accoppiata.

L’ultimo in ordine di tempo a “puntare” la doppietta impossibile è stato Chris Froome, non uno qualunque. Ma anche lui, pur essendo quello che ci è andato più vicino (1° al Giro e 3° al Tour) ha dovuto arrendersi. Il britannico aspirava fortemente alla “doppietta”, dopo che lo scorso anno era riuscito a centrare Tour e Vuelta. Il Giro lo ha conquistato con una sensazionale fuga d’altri tempi già consegnata alla storia, dopo che per i primi 2/3 della corsa rosa aveva patito non poco la freschezza di Simon Yates. Alla vigilia della Grande Boucle è arrivata l’agognata sentenza di assoluzione per la presunta positività al salbutamolo alla Vuelta ’17; un fardello che rischiava di compromettere la stessa partecipazione alla corsa francese. Sembrava tutto a posto: il Giro vinto, l’assoluzione, una squadra stratosferica al suo fianco, nessun intoppo nella preparazione, e invece… E invece la prepotente ascesa di Geraint Thomas, fedele scudiero nelle precedenti trionfali campagne di Francia, unita a qualche passaggio a vuoto sia sulle Alpi che sui Pirenei hanno confezionato la sconfitta. A Parigi, Froome è comunque salito sul podio riuscendo laddove avevano fallito altri campioni, primo fra tutti Alberto Contador. Nessuno dal magico Pantani ’98 era riuscito non solo a vincere i due GT, ma solo a salire sul podio di entrambe le gare. Quest’anno ce l’hanno fatta in due: Froome e Tom Dumoulin (secondo in Italia e in Francia, come Bartali nel 1949).

Coppi primo a centrare la doppietta - Il campionissimo è stato il primo a iscrivere nello stesso anno il proprio nome sull’albo d’oro delle due più importanti corse a tappe al mondo. Il Tour era nato nel 1903, il Giro nel 1909 e solo Gino Bartali prima di Coppi si era avvicinato all’impresa nel 1937 (solo una rovinosa caduta gli impedì di vincere il Tour dopo il trionfo al Giro). Comunque vincendo il Tour nel ’38, fu il primo corridore a vincere, anche se non nella stessa stagione, Giro e Tour.  

Ma una volta rotto il ghiaccio, dal 1949 al 1998, ovvero da Coppi a Pantani, la doppietta Giro-Tour è stata realizzata 12 volte in 50 edizioni! Il 24%, una percentuale elevatissima.

Da Coppi a Pantani - Coppi il primo, Pantani l’ultimo. In mezzo ancora Coppi nel 1952; Jacques Anquetil nel ’64; Eddy Merckx, addirittura 3 volte (record) nel 1970-72-74; Bernard Hinault nell’82 e ’85; Stephen Roche nell’anno di grazia 1987; Miguel Indurain, l’unico a riuscirci due anni di seguito (1992-93).

CYCLINGTIME.IT

Supplemento di messina7.it
Agenzia di Stampa a carattere provinciale edito da GMedia Srls
Registrata presso il Tribunale di Messina con provvedimento n° 13/2011 del 05/12/2011.
Partita IVA: 03352900835

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!