cyclingtime

Kluge e la pista "Mi ha aiutato in questa vittoria"

kluge

Cassano d'Adda (MI) - Roger Kluge, pistard del Team Iam cycling, interviene in conferenza stampa al termine di una tappa che lo ha visto trionfare con un'azione da vero finesseur:"Nel finale c'era un po' di confusione. Io guardavo dove era posizionato il mio compagno Heinrich Haussler perché avevo intenzione di aiutarlo. A un chilometro dal traguardo, mi sono spostato sulla destra e ho visto che Heinrich era rimasto chiuso, li ho visto la mia possibilità! Prima ho solo pensato a riprendere Filippo Pozzato, poi, a 150 metri, ho capito che il distacco era sufficiente per cogliere questa importante vittoria."

La squadra - "La vittoria di oggi non credo possa cambiare qualcosa sulla decisione comunicata Lunedì - continua il tedesco riferendosi alla chiusura dei battenti del team a fine stagione - Questo ripaga comunque l'impegno messo da Michel Thétaz. Lui voleva ottenere una vittoria in un GT e questa è stata la prima. Poi ci saranno anche il Tour de France e la Vuelta Espana."
 
Rio 2016 - "Il mio obiettivo sarà vincere una medaglia alle prossime Olimpiadi. Al mondiale di Londra sono arrivato quarto, a ridosso del podio. Certo, a Rio ci saranno molto atleti temibili, ma penso di poter competere per la conquista dell'oro."
 
La pista - "La pista mi ha aiutato in questa vittoria! Grazie alle numerose gare nei velodromi, so di avere la potenza per difendere un gap, anche se piccolo, dalla rincorsa del gruppo. Oggi è stata come una gara a punti, nella quale conquisti un divario e cerchi di difenderlo fino al traguardo."
Tagged under: giro d'italia,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!