cyclingtime

Benevento incorona Greipel

greipel

Dopo aver steccato le prime due volate, André Greipel si prende di forza la 5^ tappa del Giro con una volata potentissima, che ha annichilito i rivali. Fuori dalla mischia Kittel, vincitore dei primi due sprint e atteso invano oggi. Tom Dumoulin mantiene la maglia rosa.

Cronaca. Dalla Calabria (Praia a Mare) alla Campania (Benevento) per una tappa lunga 233 km. La fuga di oggi vede protagonisti Daniel Oss, Amets Txurruka, Pavel Brutt e Alexandre Foliforov. Si ritira Jakub Mareczko, giovane talento della velocità (già cinque successi quest’anno), mentre il gruppo lascia fare in attesa del finale, che presenta una lieve pendenza all’ultimo chilometro. L’azione dei fuggitivi viene annullata a 6,5 km dall’arrivo. Nel gruppo principale non fa parte Marcel Kittel, in ritardo e palesemente affaticato. Davanti è la Lotto Soudal a tenere davanti il proprio capitano (Greipel), che appare in palla e smanioso di un grande risultato, dopo il flop delle prime due volate. Una pendenza del 3% e il porfido rappresentano due componenti che fanno si che non sia la classica volata. In più, una scivolata di Taaramae in una curva prima del rettilineo finale, sconvolge un po’ le posizioni degli sprinter (Modolo e Nizzolo i più danneggiati). A 300 metri André Greipel scatena tutta la sua rabbia per le sconfitte dei giorni scorsi e per un avvio di stagione insolitamente poco “vincente” (solo tre vittorie prima di oggi) per uno come lui abituato a fare razzia di traguardi. Alle spalle del “Gorilla”, si piazzano nell’ordine il vincitore della Milano-Sanremo Arnaud Démare, Sonny Colbrelli, il sorprendente Bob Jungels (maglia bianca e secondo nella “generale”) e Moreno Hofland.

Valverde guadagna 4” - La caduta di Taaramae provoca un buco che consente a Valverde di rosicchiare una manciata di secondi a Nibali.

Roccaraso, primo arrivo in salita - La 6^ tappa con arrivo in salita nel comune abruzzese, primo test per gli uomini che lottano per il successo finale.

Tagged under: giro d'italia,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!