cyclingtime

I numeri del Giro

merckx

Il Giro d’Italia fa 99! L’edizione che scatterà venerdì 6 maggio 2016 da Apeldoorn (Olanda), infatti, è la numero 99 dal 1909, anno della prima edizione. E allora, prima di tuffarci nell’attualità dell’imminente e affascinante sfida, andiamo a ripassare alcuni numeri che hanno fatto la storia della più grande corsa a tappe italiana (la seconda al mondo dopo il Tour de France).

  • Record di vittorie. Da 42 anni i primatisti sono sempre tre: Alfredo Binda, Fausto Coppi e Eddy Merckx con 5 successi.
  • Fausto Coppi, detiene anche un singolare record: è il corridore ad aver vinto a distanza di più anni, addirittura tredici anni dal primo (1940) all’ultimo trionfo (nel ’53, il quinto personale).
  • Merckx tra i tre plurivincitori è quello ad aver vinto 5 Giri nel minor numero di anni: sei (dal 1968 al ’74).
  • Plurivincitore di tappe. Mario Cipollini ha coronato un lungo inseguimento riuscendo, con la maglia di campione del mondo a raggiungere e scavalcare Alfredo Binda nel 2003. 42 successi per il toscano contro i 41 del varesino di Cittiglio.
  • Binda mantiene altri due pregevoli primati. Il record di vittorie in una stessa edizione: 12 tappe (su 15); record di vittorie di tappa consecutive: 8 (1929)!
  • Nel dopoguerra, il più vincente in una sola edizione è stato Alessandro Petacchi, 9 tappe nel 2004.
  • Solo Binda e s Merckx hanno centrato un tris consecutivo. L’italiano nel 1927-28-29, il belga nel 1972-73-74.
  • Coppi è il vincitore più giovane: 20 anni, 8 mesi e 25 giorni (1940).
  • Fiorenzo Magni è il vincitore più vecchio: 34 anni, 5 mesi e 29 giorni (1955).
  • 78 volte in maglia Rosa per l’ineguagliabile Merckx.
  • Leader dalla prima all’ultima tappa: Girardengo (1919), Binda (’27), Merckx (’73) e Gianni Bugno (’90).
  • Più volte sul Podio: straordinaria serie per Felice Gimondi, 9 volte sul podio (3 vittorie, 2 secondi posti e 4 terzi posti); alle spalle del fuoriclasse di Sedrina con 7 podi troviamo Coppi, Bartali e Gilberto Simoni.
  • Un altro primato per Binda, capace di salire sul podio in 5 edizioni consecutive (4 vittorie e 1 secondo posto dal 1925 al ’29).
  • Bartali re della montagna, con ben 7 successi nella speciale classifica degli scalatori.
  • I due grandi rivali del ciclismo azzurro, Francesco Moser e Giuseppe Saronni detengono il record di maglie ciclamino (classifica a punti) con 4 vittorie a testa.
  • Merckx nel 1968 ha vinto classifica finale, gran premio della montagna e classifica a punti.
  • Nelle vittorie per nazioni svetta l’Italia con 68 successi (l’ultima nel 2013 con Nibali) davanti al Belgio con 7 (ottenuti nel periodo 1968-78: 5 Merckx; Pollentier e De Muynch), poi la Francia con 6.
  • 3 su 3! L’impresa di vincere tre volte in altrettante partecipazioni spetta al grandissimo Bernard Hinault (1980-82-85), ma anche ad Alberto Contador (2008-11-15) che, però, ne perde uno per squalifica ex post.
  • Il coriaceo scalatore Wladimiro Panizza detiene il record delle presenze: 18. Poi, troviamo il tre volte campione d’Italia Pierino Gavazzi (17), Aldo Moser, Franco Bitossi e Roberto Conti (16).
Tagged under: giro d'italia,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!