cyclingtime

Contador sul trono. Velocisti beffati a Milano

Ultima tappa con finale a sorpresa, i velocisti vengono beffati dall'attacco di Iljo Keisse, che poi vince, e Luke Durbridge. Milano incorona Alberto Contador vincitore del 98° Giro d'Italia, con uno splendido Fabio Aru e il sorprendente Mikel Landa ai posti d'onore.

Cronaca. L'ultima fatica di un Giro veramente duro e corso alla grande da tutti i protagonisti propone il tradizionale arrivo a Milano, con una prima parte in linea e un circuito finale da ripetere 7 volte. Al secondo giro se ne vanno il belga Iljo Keisse (Etixx - Quick Step) e l'australiano Luke Durbridge (Orica - GreenEdge). I pochi velocisti rimasti in gara non riescono a rientrare e i due riescono nell'impresa di giocarsi la vittoria di tappa. Keisse vince regalando alla Etixx la prima vittoria dopo un Giro molto amaro per la defaillance di Uran. Giacomo Nizzolo, quinto all'arrivo, fa sua la maglia rossa di leader della classifica a punti; un premio alla costanza del giovane velocista della Trek. Prima di celebrare il trionfo di Contador, una menzione e un tributo ad Alessandro Petacchi, ritiratosi ieri per un virus intestinale, che chiude la carriera a 41 anni con 179 vittorie in carriera. Per la cronaca, Contador giunge nel secondo gruppo a 18" (perdendo 9" da Aru), ma sta già festeggiando.

Ordine d’arrivo

  1. Iljo KEISSE (Etixx – Quick Step) in 4.18’37”
  2. Luke Durbridge (Orica – GreenEdge) s.t.
  3. Roger Kluge (IAM) a 9”
  4. Aleksandr Porsev (Team Katusha) s.t.
  5. Giacomo Nizzolo ((Trek Factory Racing) s.t.
  6. Luka Mezcec (Team Giant – Alpecin) s.t.
  7. Elia Viviani (Team SKY) s.t.
  8. Moreno Hofland (Team Lotto NL – Jumbo) s.t.
  9. Davide Appollonio (Androni Sidermec) s.t.
  10. Elia Favilli (Southeast) s.t.

Classifica FINALE

  1. Alberto CONTADOR (Tinkoff – Saxo) in 88.22’25”
  2. Fabio ARU (Astana Pro Team) a 1’53”
  3. Mikel LANDA (Astana Pro Team) a 3’05”
  4. Andrey Amador (Movistar Team) a 8’10”
  5. Ryder Hesjedal (Team Cannondale – Garmin) a 9’52”
  6. Leopold Konig (Team SKY) a 10’41”
  7. Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo) a 10’53”
  8. Damiano Caruso (BMC) a 12’08”
  9. Alexandre Geniez (FDJ) a 15’51”
  10. Yury Trofimov (Team Katusha) a 16’14”
  11. Maxime Monfort (Lotto Soudal) a 17’51”
  12. Jurgen Van den Broeck (Lotto Soudal) a 25’12”
  13. Tanel Kangert (Astana Pro Team) a 28’05”
  14. Rigoberto Uran (Etixx – Quick Step) a 28’26”
  15. Amael Moinard (BMC) a 30’35”
  16. Darwin Atapuma (BMC) a 40’36”
  17. Mikel Nieve (Team SKY) a 48’24”
  18. Giovanni Visconti (Movistar Team) a 50’32”
  19. Paolo Tiralongo (Astana Pro Team) a 1.03’38”
  20. Carlos Alberto Betancur (Ag2r – La Mondiale) a 1.17’27”

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!